cycling-1814362_960_720

L’ AICS, in ottemperanza a quanto stabilito dal Regolamento della Federazione Ciclistica Italiana, ha deliberato che il tesseramento come Cicloamatore Master per gli ex atleti agonisti, quali ex Professionisti, ex Élite, ex Under 23, si potrà emettere unicamente dopo il periodo di seguito indicato:

Periodi di sospensione dall’attività cicloamatoriale:

  • Atleti professionisti con attività > 2 anni: 4 anni successivi all’ultimo anno in cui hanno partecipato a corse aperte ai professionisti;
  • Atleti professionisti con attività < 2 anni: 2 anni successivi all’ultimo anno in cui hanno partecipato a corse aperte ai professionisti;
  • Elite M (senza contratto) per coloro che hanno conseguito in categoria un punteggio superiore ai 20 punti: 2 anni successivi all’ultimo tesseramento nella categoria;
  • Elite M (senza contratto) per coloro che non hanno conseguito in categoria un punteggio superiore ai 20 punti: 1 anno successivo all’ultimo tesseramento nella categoria;
  • Atleti Under 23 per coloro che hanno conseguito in categoria un punteggio superiore ai 20 punti: 1 anno successivo all’ultimo tesseramento nella categoria;
  • Atleti Under 23 per coloro che non hanno conseguito in categoria un punteggio superiore ai 20 punti: è possibile al termine della stagione il tesseramento come cicloamatore.

Gli ex atleti agonisti (ex Elite, ex Under 23,) che hanno svolto attività, nelle ultime tre stagioni, per il 75%, nelle specialità del Fuoristrada o che sono stati punteggiati nel ranking Top Class Fuoristrada o nel Ranking UCI Fuoristrada, possono partecipare all’attività Master/Amatoriale nelle sole specialità Fuoristrada indicate: XCO/XCM/XCP/XCE/XCT/XCR/XCS/XCU/XCRR/DH/DHN/EN/4X/BMX/TRIALS/CX, ad esclusione, nel primo anno, dei relativi Campionati Nazionali.

Gli atleti ex agonisti maggiorenni tesserati e con idoneità agonistica, possono partecipare, senza periodi di sospensione, alle attività promozionali e sperimentali di e- bike e scatto fisso.

Nei periodi di seguito indicati gli ex atleti agonisti di cui sopra possono essere tesserati solo come CICLOSPORTIVI o CICLOTURISTI.

Questa limitazione, una sorta di periodo di decantazione tra l’attività agonistica e quella amatoriale, risponde a due logiche: quella di rendere meno esasperata l’attività e, al contempo, di aumentare la sicurezza nelle manifestazioni.
Ovviamente la presenza di pro o ex agonisti non è esclusa nel gruppo, anzi è molto apprezzata dal movimento amatoriale, ma solo a fini ludici e fuori dalle classifiche.

L’elenco degli atleti potenzialmente interessati viene ricavato dal sistema informatico FCI attraverso i dati del tesseramento degli ultimi anni.